L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

16/05/2008 13:03:57

PATOLOGIA ATM

GENTILI DOTTORI ,
VOLEVO PORVI ALL’ATTENZIONE DI CIO’ CHE MI STA’ CAPITANDO DA CIRCA 20 GIORNI AD OGGI.
PREMESSO CHE IL CLICK MANDIBOLARE BILATERALE LO AVVERTO FORTE E CHIARO DA CIRCA 20 ANNI O PIU’(HO 48 ANNI) , OGGI QUELLO CHE MI PREOCCUPA E’ IL BLOCCO LATO SINISTRO IN CHIUSURA (OCCLUSIONE MANCANTE DI CIRCA 2/3 mm SUI MOLARI) .
ALL’INIZIO CIRCA 20 GIORNI FA’ IL BLOCCO DURAVA PER QUASI TUTTA LA GIORNATA ,
CON DOLORE LEGGERO E SOLO DI NOTTE ( MA SE INFILAVO UN DITO NELL’ORECCHIO ED APRIVO LA BOCCA , IL DOLORE ERA LANCINANTE!) .
RIUSCIVO A RISOLVERE IL BLOCCO SOLAMENTE MASTICANDO SUL LATO SINISTRO APPUNTO , UNO SPESSORE ( ES. BASTOCINO DEL GHIACCIOLO) E PREMENDO FORTE SU DI ESSO .
ORA IL PROBLEMA (DA CIRCA 5 GIORNI) E’ MENO PRESSANTE , PERCHE’ IL DISTURBO LO AVVERTO SOLO AL RISVEGLIO AL MATTINO , E SE MI SVEGLIO CORICATO CON LA GUANCIA DESTRA APPOGGIATA AL CUSCINO , SE MI GIRO DAL LATO OPPOSTO , DOPO CIRCA 1 MINUTO RIESCO NUOVAMENTE A OCCLUDERE REGOLARMENTE.
QUESTA E’ LA SINTOMATOLOGIA ;

ORA VORREI FARVI CONOSCERE ALCUNI PARTICOLARI AGGIUNTIVI CHE MI PREME FARVI SAPERE.
IL DISTURBO SOPRADESCRITTO E’ INIZIATO DOPO 2 SETTIMANE CHE MANGIAVO UN PAIO DI VOLTE AL GIORNO CAROTE CRUDE ( DIETA) , E LE MORSICAVO CON IL LATO DESTRO DELLA BOCCA , FACENDO UN RUMORE SECCO CHE NON VORREI SI FOSSE RIPERCOSSO NEGATIVAMENTE SULL’”ATM” SINISTRA .(POTREBBE ESSERE UNA SCIOCCHEZZA , MA VORREI UN COMMENTO IN MERITO).

NATURALMENTE MI SONO RIVOLTO AD UN DENTISTA GNATOLOGO, PORTANDO LE RX CRANIO + PANORAMICA (FATTE 6 MESI FA PER SOSPETTO MUCOCELE SENO MASCELLARE DESTRO , CHE TENGO SOTTO CONTROLLO DA UN PAIO DI ANNI) , A DETTA DEL RADIOLOGO NEGATIVE , TRANNE LA PSEUODOCISTI ,CHE COMUNQUE RIMANE INVARIATA RISPETTO ALLE PRECEDENTI INDAGINI.
EBBENE LO GNATOLOGO APPENA VISTE LE SUDDETTE RX , SENZA NEANCHE VISITARMI MI HA RIFERITO CHE LA MIA MALOCCLUSIONE DIPENDE DA UNA CISTI (MAI NOTATA DAL RADIOLOGO) CHE SI INSINUA NELL’ARTICOLAZIONE ATM , IMPEDENDOMI DI OCCLUDERE . UGUALE CISTI LA RITROVA ANCHE DALLA PARTE OPPOSTA (ATM DESTRA) CHE PERO’ SINO AD ORA NON DA’ DISTURBI. QUESTA IPOTESI CONFORTATA DAL FATTO CHE DI GIORNO LA CISTI SI SCHIACCIA E NON DA’ FASTIDI , MENTRE DI NOTTE SI RIGONFIA E MI CAUSA IL BLOCCO. PER VEDERE SE PUO’ OPERERE LUI IN ANESTESIA LOCALE OPPURE L’OTORINO IN ANESTESIA GENERALE (PERCHE’ L’INTERVENTO E’ MOLTO DELICATO ) , MI HA PRESCRITTA TAC : CRANIO + ATM + MASSICCIO X 21/05/08 .

COSA NE PENSATE?
GRAZIE MILLE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/05/2008

Si rivolga alla clinica di chirurgia maxillo -facciale della più vicina università
Infatti il problema richiede un controllo da parte di specialisti della materia.
saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
TORRE ANNUNZIATA (NA)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra