L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infanzia

08/07/2005 11:42:37

Paura a defecare.Bimba di tre anni.

Buongiorno Egregi dottori.Scusate se ancora disturbo ma ho scritto una settimana fà e non ho ottenuto alcuna risposta riguardo al problema di mia figlia.Ha tre anni e già da piccolissima soffre di stipsi,e ha paura ad evacuare perchè sente dolore all'ano.Ha come un rifiuto a farla e si nasconde in bagno dietro la porta ogni volta che ha lo stimolo ma poi non la fa.Sono costretta a usare suppostine e microclismi per farla liberare.Il Pediatra mi ha fatto usare il Plurilac e poi il Portolac, ma quest'ultimo le provoca male al pancino e non gliel'ho più dato.In farmacia mi hanno consigliato rimedi naturali:"Dolce sollievo" flaconcini a base di olio di mandorle dolci,prugne etc,per dieci giorni.Fino al settimo giorno tutto è andato bene nel senso che ha avuto lo stimolo e l'ha fatta un giono si e uno no,poi è stata quattro giorni senza defecare,al quinto giono è riusciuta e nelle feci ho visto sangue rosso chiaro.Cosa può essere?Mi sto preoccupando,cosa mi consiglia di fare per la mia bambina?Il suo peso è di 12,50 e la sua stature di 91 cm,è normale?La prego di rispondermi al più presto.GRAZIE ANTICIPATAMENTE.FIDUCIOSA E SPERANZOSA LA SALUTO CORDIALMENTE.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/07/2005

La cosa importante è far visitare la piccola da un chirurgo pediatra ed eventualmente eseguire una rettoscopia per escludere una eventuale piccola ragade anale che potrebbe essere alla base del riflesso doloroso alla defecazione, momento principale di una stipsi riflessa.



Dott. Gianfranco Maffei
Medico Ospedaliero
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Pediatria e Neonatologia


Risposta del12/07/2005

La situazione di cui soffre sua figlia è molto più frequente di quanto si possa credere. Spesso delle piccole abrasioni del canale anale rendono dolorosa la defecazione, ciò determina un "blocco" nella bambina che trattenendo le feci finisce con acuire il problema e innescare un circolo vizioso: stipsi-abrasione.
Le consiglio
1. dieta ricca di fibre (verdure, frutta e cereali integrali)
2. un rammollitore fecale con un basso dosaggio di lattulosio (in maniera da evitare il dolore addominale) come il Cinereg forte sciroppo
3. applicazione locale (canale anale) di vit. E pura (VEA olio) mattino e sera per 10 giorni per favorire la cicatrizzazione delle abrasioni

Dott. Alessandro Argenziano
Pediatra convenzionato
Specialista in Pediatria e Neonatologia


Altre risposte di Infanzia







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra