L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

15/07/2003

Paura di morire d'infarto

Anche se nella mia famiglia non ci sono mai stati casi di problemi cardiovascolari, è da un pò di tempo a questa parte che ho degli attacchi incontrollati di paura come se il mio cuore si dovesse fermare da un momento all'altro, ho fatto alcuni esami ed i risultati sono tutti ok. da cosa potrà mai dipendere questa assurda paura di morire da un momento all'altro?
non riesco proprio a vincerla e di conseguenza
vivo male, controllo la frequenza varie volte al
giorno, ed è sempre tra 70 e 95 pulsazioni al minuto.
ho 42 anni, la pressione appena sveglio è di
75/125, la controllo un paio di volte alla settimana.
in media in un anno in italia quante persone
muoiono in questo modo tra i 40 ed i 45 anni?

Luigi


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/07/2003

La situazione da lei presentata è di un evidente disturbo ansioso, a fronte di una situazione statistica per la quale lei non ha un maggior rischio di infarto (da quanto scrive) rispetto ad altre persone della sua età. Ciononostante vive con questa paura. Le origini si trovano certamente nel suo vissuto precedente e non sono identificabili in un contatto così sintetico. Se la situazione diventerà per lei pesante da sostenere sarebbe il caso di contattare uno psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo comportamentale.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra