L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

12/10/2006 09:12:42

Paziente in coma profondo

E' possibile trasportare un paziente in coma profondo causa ictus, con respirazione autonoma altalenante, presso altra struttura ospedaliera per intervenire su una fistole all'esofago causata dall'intubazione? Il trasferimento è giustificabile con l'inadeguatezza della struttura dove è degente (Ospedale Perrino BRINDISI).
L'inadeguatezza della struttura deve essere esplicitata ai parenti del paziente all'atto della sottoscrizione del consenso informato?
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/10/2006

Non riesco a capire se i Sanitari dell'Ospedale citato, non avendo a disposizione un Unità di Chirugia specialistica, consigliano giustamente il trasferimento in una sede più attrezzata (nel qual caso non vedo a cosa serva il consenso) oppure se essi Sanitari non ritengono necessario un tale intervento. In quest'ultimo caso i parenti , se ritengono di consultare un Centro più adeguato,possono chiedere le dimissioni volontarie, firmando la Cartella Clinica

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra