L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

18/04/2008 21:57:39

Per dott. mucciaccia

Le avevo risposto approfondendo il mio caso.non essendo esperta di pc mi auguro di averle inviato il tutto.le riscrivo il tutto:dal 2002 difficoltà e indolenzimento braccio e gamba sn. diplopia.nessun cenno alla rm solo ai potenziali visivi.fatto1 liquor (2 bande sul siero 1sul liquor)mi dicono che non basta per una diagnosi.dopo cortisone 2 liquor solo albumine alterate liev.
le difficoltà motorie aumentano.dopo 2 anni altro ricovero altro liquor albumine poco alterate.dalla visita s.atassica,per aiuto ottoboc e deambulatore.ma ancora poco per diagnosi.altro anno altro ricovero altro liquor(alb.come sempre
pressione liquorale alta ma al limite)da angio rm e cascata coagulativa decidono di darmi cardirene 160.rm encefalo pulita.dopo un anno ripeto rm (piccolo focolaio iperintenso centro semiovale di destra)nemmeno questo serve alla diagnosi.al momento ho anche Tiroidite hascimoto.ho attacchi trimestrali ,divento scordinata aumenta diplopia e ho vertigini.
le chiedo cosa deve succedermi per avere una diagnosi?alla sua domanda le rispondo che non mi hanno mai parlato di miastenia gravis,andrò a giorni in visita al besta dove mi avevano chiesto se avevo fatto una biopsia muscolare.aspetto sue notizie .grazie dodo


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/04/2008

Cara Dodo,

il caso è un po’ complesso e richiede una valutazione clinica diretta. La presenza di diplopia, vertigini, atassia (di tipo cerebellare ?), deficit motori e alterazioni delle proteine del liquor farebbero pensare ad un problema di del sistema nervoso centrale. E’ necessario seguire l’evoluzione dei disturbi nel tempo, eventualmente ripetendo la RMN dell'encefalo. Dovresti individuare un neurologo di tua fiducia che possa consigliare gli accertamenti periodici e le opportune terapie.

Cordiali saluti ed auguri.


Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra