24/01/09  - Perdita di sperma - Salute maschile

24 gennaio 2009

Perdita di sperma




Domanda del 24 gennaio 2009

Domanda


Egregio Dottore
sono un uomo di 54 anni sposato, mia moglie ha la mia stessa età, e abbiamo due figli. Sono un libero professionista e da oltre due anni il mio lavoro è in seria crisi. Questo ha comportato una progressiva caduta dell'attività sessuale. Da circa un anno sono sotto cura a causa di una forma di Depressione quasi colta in tempo da un amico psichiatra che a seguito di approfondita analisi mi fa assumere il Cimbalta 60mg.
Il risultato anche se ottimo dal punto di vista mentale è che da quel momento registro un forte calo del desiderio e nei pochissimi rapporti avuti con mia moglie ho fatto una gran fatica a mantenere l'erezione, al punto da rinunciarvi del tutto. E pensare che solo quattro anni fa e per oltre due anni ho avuto una relazione extra coniugale con una donna molto piacente di nove anni più giovane con la quale riuscivo pienamente a consumare tre rapporti nel giro dei nostri incontri che si protraevano per circa tre ore al giorno. In quel tempo mi fu diagnosticata una dermatite soborroica curata e svanita anche se resta una specie di macchia rossastra sul glande che sparisce appena la tratto con il Loicoidon.
Poi mi sono ritrovato a passare una visita andrologica e ho scoperto di avere due piccolissime cisti sul testicolo sinistro che non mi arrecano disturbi. E ancora una sera ebbi di forti dolori all'ano e il medico mi visitò successivamente facendo l'esplorazione rettale e mi disse che era tutto a posto. Il PSA è ottimo. Appena iniziata la terapia con il Cimbalta ho avuto problemi nell'urinare (aumentata frequenza nello stimolo e difficoltà e spesso capitava che di avere la sensazione di non aver finito pur avendo finito) oltre ad andare di corpo spesso in forma diarroica e dulcis in fundo, da qualche mese mi ritrovo ad avere delle perdite di sperma oltre al fatto che in condizioni di normalità, il pene si attesta su una dimensione infima. Inutile dire che sono davvero preoccupato nonostante sono in ottima salute (le analisi sono perfette) e assumo solo il Plaunac 10mg (una al mattino) per via della pressione che così è perfetta anch'essa.
Sarà così gentile da darmi qualche risposta? Grazie.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Salute maschile

Potrebbe interessarti