L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

19/03/2006 16:25:06

Pericolo AMIANTO

Nel nostro appartamento, costruito nel 1977, abbiamo un caminetto che usiamo per arrostire cibi. La canna fumaria di tale caminetto presenta una curva a 90° circa che, associata ad una seguente restrizione di sezione, limita drasticamente la capacità di aspirazione dei fumi del sistema caminetto.
Durante dei lavori di manutenzione straordinaria del condominio, abbiamo fatto rimuovere dall'impresa esecutrice la parte terminale in calcestruzzo, della canna fumaria e abbiamo istallato un "cappello" aspirante sperando di migliorare le prestazioni del caminetto.
Inevitabilmente, resti e polveri della lavorazione di demolizione sono caduti nel nostro caminetto.
Potrebbe trattarsi di materiale contenente fibre di amianto? Se si, cosa ci consigliate di fare? I miei genitori, ignorandone la pericolosità vorrebbero rimuovere i pezzi venendo così inevitabilmente a contatto e respirando le eventuali polveri di amianto.
Anticipatamente ringrazio per il vostro cordiale interessamento.
Distinti saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/03/2006

normalmente nella cosrtuzione di canne fumarie in normali appartamenti non si usa e non si è mai usato amianto per coibentare le canne fumarie. se qualche dubbio rsta comunque, prelevate dei calcinacci e fateli analizzare dall'istituto di igiene dell'università.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra