L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

02/03/2005 14:23:27

Pillola e sindrome premestruale?

Buongiorno, ho 26 anni e da 6 (intervallati circa ogni anno e mezzo) uso Triminulet. Ho sempre sofferto di dolori mestruali molto forti anche prima di cominciare .
Da un po' di tempo però, la settimana precedente il ciclo é diventata un incubo: ingrossamento esagerato del seno, ritenzione di liquidi talmente abbondante da aumentare di almeno 3 kg di peso (mangiando sempre come al solito) , gonfiore e pesantezza, depressione, spossatezza, cefalee più o meno forti, stanchezza invincibile, ecc ecc. con peggioramento effettivo di tutto l'insieme il giorno dopo l'ultima pillola... poi, all'improvviso, il giorno stesso in cui ho il ciclo la ritenzione se ne va e, il giorno in cui ricomincio a prendere la pillola é tutto tornato a posto.
Io sapevo che la pillola dovrebbe contrastare questi fenomeni...
Cosa mi sta succedendo e cosa dovrei fare?
Grazie per l'attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/03/2005

Che la pillola contraccettiva contrasti questi fenomeni non è esatto. Tutti i disturbi che lei ha elencato sono proprio gli effetti collaterali più comuni delle pillole estroprogestiniche. Cefalea , tensione mammaria, ritenzione di liquidi, cambio di umore, spesso basta variare il dosaggio della pillola per notare un miglioramento dei disturbi, ne parli con il suo ginecologo.
Saluti.

Dott. Salvatore Di Grazia
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CATANIA (CT)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra