L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/10/2006 23:36:10

Placche alla gola

SONO DISPERATA!
Sono anni ormai che ho le placche alla gola. Ho la pessima abitudine di togliermele con le mani. Ultimamente(da poco prima dell'estate) le placche sono aumetate, ne produco un'infinità e sono belle grandi. Il risultato(oltre al forte fastidio)è un'alitosi non indifferente. Continuo a toglierle con le mani e così alterno periodi in cui sono presenti a periodi in cui scompaiono. La prego mi dia un consiglio, l'unico rimedio che mi hanno saputo consigliare è l'asportazione delle tonsille. Non c'è una soluzione meno drastica?

P.S.: adesso,dopo tutte le volte che le ho torturate, le mie tonsille hanno come dei buchi. E' grave?

Ringraziandola anticipatamente
V.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/10/2006

Purtroppo, anche asportando le sue tonsille non esiste garanzia di riuscire a risolvere il problema dell'alitosi e il rischio anestesiologico, pur basso in una persona giovane e senza altre patologie di rilievo, in assenza di significativi episodi infiammatori appare comunque inaccettabile.
Che le sue tonsille siano criptiche (cioè che "abbiano i buchi") non è affatto pericoloso, ma probabilmente è la condizione che favorisce il formarsi delle placche.
Se non l'ha già eseguita, si sottoponga comunque ad una visita otorinolaringoiatrica.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra