L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/04/2006 17:28:58

Placche bianche in gola

Da diversi anni mi compaiono con una regolarita' di 2/3 al mese, delle placche bianche nelle tonsille. Ho avuto diversi Mal di gola in passato ma ora sono curata e non avverto alcun sintomo. le placche non fanno male e si trovano sempre nell'area delle tonsille. Non ho mai Afte o altre febbri alle labbra. Sono negativa alla Mononucleosi . Le placche assomigliano a delle piccole pallette bianche piene di pus. Hanno un odore cattivissimo e si attaccano alla tonsilla. Dopo un po di giorni sti staccano da sole e le sputo.
Faccio regolarmente degli sciacqui con acqua e sale per cercare di levarle. faccio bene? Spesso mi sento stanca senza alcun motivo apparente, potrebbe essere causato dalle placche? cosa posso fare per toglierle del tutto? Grazie,

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/04/2006

Bisogna sempre riferire quali esami si sono effettuati, dire “negativa alla Mononucleosi ”, non ha nessun significato, Ha eseguito questi esami?
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
Questi devono devono riportare esattamente i valori trovati, non solamente negativo o positivo, altrimenti non sono attendibili.
Quelle pallette andrebbero analizzate attentamente e vedere di cosa sono composte. Forse sono determinate da Streptococchi, ma anche altri virus che andrebbero cercati. Poi non riferisce alcuna sintomatologia, al di fuori delle “placche” e della stanchezza. Come vede non ècosì semplice, sapere cosa effettivamente stia succedendo. In medicina biologica ho a disposizione esami strumentali che possono, in breve tepo, una/due ore, indirizzare il ragionamneto diagnostico e terapeutico, ed avere risposte precise, che non solo preisano la diagnosi, ma anche la terapia. Per toglierle del tutto, come dicevo, va eseguita una attenta procedura diagnostica.




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra