19/04/13  - Placche dure sull'asta del pene - Sessualità

Placche dure sull'asta del pene




Domanda del 19 aprile 2013

Domanda


al tatto ho delle placche dure lungo l'asta del pene, che si è ridotto di lunghezza e di diametro. alle volte ho dei dolori ai testicoli, ma mi preoccupa soprattutto il rimpicciolimento del pene. è reversibile?
in ospedale mi hanno prescitto delle vitamine che mi hanno dato qualche sollievo, e perciò ora sostengono che essendoci un miglioramento senza dolore, loro non sono più competenti.
cos devo fare ed a chi rivolgermi?
Risposta del 27 aprile 2013

Risposta


PREG.MO SIGNORE,
HO PRESO VISIONE DELLA SUA E-MAIL E DIREI DI ESEGUIRE UNA ECOGRAFIA PENIENA BASALE E DINAMICA E DI PORTARLA A VISITA AMBULATORIALE UROLOGICA. INOLTRE SAREBBE IL CASO DI ESEGUIRE IL CONTROLLO ORMONALE TRAMITE PRELIEVO VENOSO PER : TESTOSTERONE TOTALE - LIBERO - FSH - LH - PROLATTINA - DEA - DEA/S
DISTINTI SALUTI.
DOTT.FAMIANO MENESCHINCHERI


Medico Ospedaliero
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)

Il profilo di FAMIANO MENESCHINCHERI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Sessualità



Potrebbe interessarti