L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/02/2006 16:21:46

Pneumologia

Salve,
pochi gg fà mio marito ha fatto una TAc ai polmoni ma non mi è chiaro o non voglio credere all'esito di tale esame. Vorrei sapere da lei in parole chiare cos'ha veramente. la ringrazio anticipatamente e le scrivo il referto della TAC eseguita il 15 febbraio 2006, aggiungendo che mio marito sta bene, unico fatto che ci ha guidati a questo esame è che è gran fumatore e che da più di un mese è molto fiacco e debole. Il mio medico non vuole parlarmi in privato in quanto c'è la legge della privacy ma credo che in certi casi i famigliari debbano essere informati anche senza il paziente presente...visto la gravità.
referto: senz mdc
L'indagine ha evidenziato la presenza di una grossolana formazione solida del diametro di circa 35mm nel segmento apicale del lobo inferiore dx, in sede paravertebrale. Tale lesione presenta margini irregolari, è in comunicazione con un bronco per lobo inferiore ed è circondata da varie aree a "vetro smerigliato".
Il reperto necessita di approfondimento mediantte Tc con mdc ed eventuale biopsia mirata.
La scansione ad alta risoluzione hanno mostrato la presenza di un diffuso quadro enfisematoso di tipo centrolobulare e paresettale più evidente a livello di entrambi i lobi inferiori in regione periferica.
Strie disventilatorie si apprezzano in sede bibasale.
Non versamenti nei cavi pleurici.
La finestra per lo studio del mediastino limitatamente alla mancata somministrazione del mdc ha evidenziato la presenza di9 grossolane formazioni linfonodali in sede prevascolare, parallele dx e sx in sede precarenale, a livello della loggia del Barety, la maggiore ha un diametro di 27mm ed è localizzata in sede prevascolare).
La trachea e le principali diramazioni appaiono pervie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/02/2006

Purtroppo i suoi sospetti sono reali, si rivolga immediatamente da un oncologo, in modo da prendere una decisione immediata. dal 15 ad oggi sono già passati troppi giorni.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Risposta del22/02/2006

Gentile Signora il quadro TAC lascia presumere la presenza di una neoformazione di origine probabilmente maligna considerando i margini della formazione che si presentano irregolari e l'interessamento di diversi linfonodi. Il passo successivo sara' quello di rivolgersi ad un chirurgo toracico ( prima di praticare una eventuale agobiopsia) per formulare una diagnosi definitiva. Beninteso resta da comletare il quadro con esami ematochimici e markers tumorali. Sono a sua comleta disposizione per ogni eventuale consiglio tecnico.


Dott. francesco calderaro
Medicina generale convenz.
Medico Ospedaliero


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra