L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

26/03/2006 16:08:58

Polipo ai seni paranasali

Buongiorno,
in occasione di un raffreddore persistente, passato con antibiotici dopo una settimana, ho effettuato degli accertamenti su suggerimento di uno specialista in otorinolaringoiatria ed una TAC ha evidenziato la completa ostruzione del seno paranasale di SX che lo specialista ha definito polipo nsasale. Inizialmente il disturbo era il semplice gocciolamento al naso e qualche sternuto poi ad un certo punto tutto si è fermato ed ho iniziato ad avvertire un senso di formicolio all'altezza dello zigomo SX che interssa in parte anche l'occhio pur avendo le fosse nasali aperte, ed un effetto chiusura delle orecchie come quando in auto si scende dalla montagna. Lo specialista mi ha consigliato ignezioni cortisoniche DEPO_MEDROL una ogni settimana x3 ed uno spray RINELON per 30 GG, in attesa di valutare se necessario l'intervento in anestesia generale con metodo (FEES).
Mi sono nel frattempo informato ed ho saputo che esistono casi di recidiva per tali interventi vorrei sapere se è a conoscenza della percentuale dei casi di recidiva, e visto che con questo disturbo non posso stare, se è più opportuno fare l'intervento con la probabilità di recidiva anzichè restare in tali condizioni permanentemente.
La ringrazio sentitamente
PS. ho eseguito anche Prit test allergici ed esami IGE che hanno dato esito negativo.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/03/2006

Caro amico, sono nella sua stessa condizione, anche se non si sono ancora manifestati sintomi marcatui come i suoi.
Purtroppo la recidiva fa parte di questa particolare patologia ma è sempre meglio "correre il rischio di affrontare una recidiva" che restare in condizioni che inevitabilmente tenderanno ad aggravarsi.
Se può esserle utile, personalmente mi sottoporrò ad intervento presso l'ospedale di Civitanova Marche dove opera il validissimo collega Dr. Fasanella.

Mi dia retta, faccia come me e affronti sereno l'intervento.


Dott. Alessandro Ahrens
Odontoiatra
NOCCIANO (PE)


Risposta del30/03/2006

I polipi sono espressione di un infiammazione cronica a livello dei seni, la mucosa reagisce all presenza di virus o batteri, con una iperproduzione. Va individuata questa infiammazione, altrimenti qualsiasi internto poi non avrà alcun successo. Quidi prima individuare che provoca infiammazione, fare terapia adeguata, poi eventualmente intervento, se sarà poi necessario. La terapia cortisnica è solamente sintomatica, non agisce suchi provoca infiammazione, anzi abbassando le difese dell’organismo, la risposta successiva dell’agente patogeno, è amplificata. Il Prit test non è molto attendibile, perchè non rileva esattamente gli allergeni, la risposta immunitaria potrebbe essere di un altro tipo, quindi non rilevabile. Le IgE sono mol aspecifiche e non indirizzano verso una diagnosi certa. La presenza di una infiammazione cronica attiva, subclinica, sposta la risposta imminitaria verso i linfociti Th2, (rispondono per l’allergia), per questo poi crti esami risultano negativi. Così a distnza non è facile seguire un rgionamento diagnostico e terapeutico senza gli esami strumentali adatti che utilizzo in studio, anche per estringere il numero degli esami. pertanto le consiglio:
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Prolattina
· ANTICORPI ANTI-ASPERGILLUS FUMIGATUS IgG·
ANTICORPI ANTI-CANDIDA·
ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM·
ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM·
ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)·
ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA·
ANTICORPI ANTI-MICOPL Asma PNEUMONIAE lgG e lgM·
ANTICORPI ANTI-MYCOBACTERIUM TUBERCULOSIS·
ANTICORPI ANTI-STREPTOCHINASIConsiderando anche un interessamento del nervo olfattotio:·
ANTICORPI ANTI-GANGLIOSIDI GM1 IgG e lgMGD1b IgG e IgMGQ1b IgG e IgMsulfatidianti-MAG
saluti




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra