L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

13/09/2007 10:07:15

Possibile recidiva di ernia epigastrica dpo gravidanza

Gent.mo Professore, a mia moglie dopo circa un anno dalla prima gravidanza avuta nel 2006 è stata diagnosticata un erni epigastrica, che al momento è di piccole dimensioni e potrebbe essere ridotta con un intervento in anestesia locale con applicazione di rete parzialmente assorbibile. Nel caso di una successiva gravidanza ci sono rischi di recidiva, in che percentuale, e l'intervento potrebbe avvenire nuovamente in anestesia locale? Grazie delle risposte

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/09/2007

I rischi di recidiva ci sonosempre, indipendentemente dalla gravidanza.
L' indicazione mi sembra condivisibile.
In caso di recidiva la scelta della tecnica e dell' anestesia dipendera' dai fattori locali e generali al momento della diagnosi. Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra