04/09/06  - Presenza di liquido nel duglas - Cuore circolazione e malattie del sangue
L'esperto risponde

Presenza di liquido nel duglas




Domanda del 04 settembre 2006
da cosa può dipendere la presenza di liquido nel duglas avendo avvertito forti dolori all'altezza dello stomaco
Risposta del 07 settembre 2006
Una minima falda fluida nel Douglas può ritenersi fisiologica. Essendo il Douglas (spazio rettouterino) la parte più declive della cavità peritoneale, soprattutto nella stazione eretta, una raccolta più evidente può dipendere da qualsiasi processo infiammatorio si verifichi nell' addome. Più frequentemente sono in causa affezioni degli organi pelvici (utero, annessi, appendice). Al di là di eventi traumatici con emorragia interna, anche una ovulazione seguita da sanguinamento ("scoppio di follicolo"), può dare questo segno. Sarebbe utile conoscere i motivi che hanno indotto alla esecuzione dell'ecografia e, con maggiore dettaglio i sintomi presenti, oltre che un accurato esame clinico.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Tags: Cuore circolazione e malattie del sangue

Potrebbe interessarti
Gli esami per il cuore: quando e come affrontarli
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 aprile 2017
Focus
Gli esami per il cuore: quando e come affrontarli
Sale: poco e iodato a difesa di cuore e tiroide
Cuore circolazione e malattie del sangue
10 aprile 2017
Focus
Sale: poco e iodato a difesa di cuore e tiroide
Pressione alta: solo un iperteso su 5 segue la terapia
Cuore circolazione e malattie del sangue
06 aprile 2017
News
Pressione alta: solo un iperteso su 5 segue la terapia