L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

22/05/2007 06:44:09

Presenza di sangue occulto nelle feci

Gentilissimi Dottori,

Vi scrivo per conto di mio papà, uomo di 53 anni, in cura per parecchio tempo per il diabete, ad oggi sorprendentemente quasi del tutto scomparso grazie ad una cura medicinale appropriata e soprattutto ad un'incrementata attività fisica oltre che ad una dieta bilanciata.

Il medico curante, stante gli evidenti progressi avvenuti con il diabete, ha ordinato la sospensione dell'assunzione della pastiglia che serviva per controllare tale malattia e ha consigliato comunque di assumere solo una "aspirinetta", dal nome "Cardirene".

Ebbene, eseguiti da pochi giorni gli esami per la ricerca del sangue occulto nelle feci, è effettivamente risultata la presenza di tracce di sangue, il che ovviamente ha allarmato l'intera famiglia.

Chiedo, dunque, a Voi: è possibile che la presenza di sangue acculto dipenda strettamente dall'assunzione del medicinale "Cardirene"?
In ogni caso, la presenza di sangue occulto nelle feci è sempre sintomatica di qualche patologia rilevante?

Grazie per la disponibilità,
distinti saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/05/2007

La positività di sangue occulto nelle feci potrebbe essere legato all'effetto gastrolesivo del cardirene, ma anche alla ridotta coagulabilità del sangue indotta da tale farmaco che potrebbe aver facilitato il sanguinamento di neoformazioni angiodisplastiche (neoformazioni millimetriche vericose)presenti a livello intestinale.Chiaramente ,nel dubbio che tali sanguinamenti possano essere dovuti alla presenza di neoplasie, l'unico esame da eseguire è la colonscopia.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Risposta del29/05/2007

Egr. Sig.ra,
la presenza di sangue occulto nelle feci potrebbe essere dipendente dall'assunzione di aspirina, ma il mio consiglio è sicuramente di eseguire una colonscopia.
Cordiali saluti
Dott. Pietro Pizzi
e-mail: pietro.pizzi@policlinicodimonza.it

Dott. Pietro Pizzi
Casa di cura convenzionata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra