L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

20/06/2006 14:08:12

Presunta cervicobracalgia

Soffro da circa 2 settimane di un dolore, inizialmente partito dal collo, collegato alla parte six della testa, successivamente, nonostante le cure farmacologiche (2 muscoril al giorno+antinffiamatori vari), il dolore si è propagato anche alla spalla six procurandomi indolenzimento/dolore/debolezza alla mano ed avambraccio six.La mia domanda è: poichè sono un soggetto depresso (da circa tre anni faccio una terapia a base di zooloft e xanax) e conseguentemente ansiosa e preoccupata per questo mio malessere, (ho paura di fare esami diagnostici) vorrei capire se il disturbo che ho può derivare in qualche modo da una cosa grave (del tipo tumore, meningite ecc.). Chiedo scusa per la domanda, probabilmente da voi reputata sciocca ma....visto che neppure il mio medico riesce a tranquillizzarmi....vorrei essere confortata/delucidata in merito. Grazie saluti.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/06/2006

Perchè pensare necessariamente a qualcosa di grave?
Premesso che è difficile fare diagnosi senza visita diretta, probabilmente si tratta di una radicolopatia da discopatia cervicale, situazione abbastanza frequente nella popolazione generale.
In questi casi è necessario, tuttavia, effettuare esami specifici seguiti da una appropriata terapia.
Si rivolga con fiducia ad un neurologo.

Cordiali saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra