L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

03/03/2006 19:59:31

Presunta infiammazione

Dottore,ho 50 anni e mi sono stati riscontrati i testicoli gonfi.MI sono sottoposto ad ecografia,e non vi è stato riscontrato niente.Il mio medico quindi mi ha somministrato alcuni antibiotici,dicendo che era una semplice infiammazione.Al termine della cura il problema è rimasto;in più dopo un mese ho iniziato ad avere gonfiori sul viso,partendo dalle orecchie fino al collo con difficoltà ad deglutire, ma non avendo alcuna infiammazione ne alla gola ne a orecchie.Quindi ho effettuato l'ecografia alla tiroide con risultato negativo,compresi gli esami del sangue e HIV con risultato negativo,pensando ad un infezione.L'unico esame alto è il GAMMA G.T. a 240.Il dottore dice che è solo un'infiammazione generale e devo solo mettermi a dieta.Volevo sapere il suo parere,visto che è 3 mesi che faccio vari controlli ma non riesco a risolvere questa situazione.Infine vorrei sapere se questi sintomi collegati insieme potrebbero essere sintomi di orecchioni o gonorrea.La ringrazio.Maurizio

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/03/2006

l'ingrossamento dei testicoli sembrerebbe collegato alla par Otite che poi lei quasi sicuramente ha riscontrato clinicamente. Quindi come unica terapia, se fosse acclarata la diagnosi, la deve stabilire un buon medico di base che spero lei abbia. Per mia esperienza , tra le terapie proposte vi è quella di una fino a tre iniezioni di un cortisonico (betamesasone 4 mg.) a giorni alterni e la cosa si potrebbe risolvere. In seguito andrei da un andrologo se lei avesse desideri di procreazione. Auguri e mi faccia sapere.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Risposta del07/03/2006

Partirei dalle gammaGT a 240 che non sono certamente normali, nè espressione di una infiammazione, forse il virus della par Otite ha colpito anche il fegato, ma è sempre megio indagare più a fondo e non trascurare niente. Esegua una ecografia addominale, ripeta quella del collo, cercando di vedere tutto e non solo la tiroide. esega anche:
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,

anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Epatite B (Ricerca del genoma quantitativa)
Epatite C (Ricerca del genoma quantitativa)
Epatite Delta (Ricerca del genoma quantitativa)
· ANTICORPI ANTI-CAMPYLOBACTER JEJUNII lgG e IgM
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
sucessivamente si possono eseguire esami più specifici.




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra