L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

29/12/2015 22:01:21

Problema gastrico e respiratorio che mi affligge?

Salve, scrivo per chiedere un consulto riguardo un problema gastrico.
Soffro di bruciore di stomaco, da un anno però ho sintomi che definisco strani. Mi capita dopo mangiato di non riuscire a digerire, in quel momento oltre al forte bruciore è come se non mi bastasse l'' ossigeno, e sento una strana pressione anche in testa (è una sensazione per la quale non ho ancora trovato una descrizione oggettiva, chiedo venia per i termini poco aulici ma è come se in quelle zone della testa non arrivasse l'' ossigeno ). Non ho disturbi fisici (tranne problemi al rachide cervicale che mi stanno profondamente segnando) e non sono obeso (ho una corporatura robusta, affatto esile ). Anticipo già da ora la mia anima ansiosa e leggermente ipocondriaca, per colpa della cervicale che mi provoca spesso strane sensazioni ho iniziato a soffrire di panico e Ansia, che riesco però a controllare ). Ritornando al discorso principale, poche settimane fa mi capitava anche di avere spesso molta fame e il famoso'''' brontolio'''' dopo i pasti. Il medico mi ha consigliato di assumere gaviscon advance e quel senso di fame e di brontolio dopo i pasti sono passati, ma il bruciore e quel senso di mancanza d'' ossigeno sono ancora presenti. Ho provato a cambiare alimentazione ma niente, di solito al mattino bevevo del latte ma con l'' andare del tempo mi ha provo. Prima il fastidio dopo la fine della digestione (quindi dopo l'' eruttazione) andava via. Ad oggi sono quasi 6 giorni che non riesco a digerire bene, per fare un esempio molto pratico, ho avuto per tutto il pomeriggio queste sensazioni avendo mangiato a pranzo un semplice cornetto salato. Vorrei aggiungere che per due giorni ho provato un bruciore (quasi delle fitte) fortissimo allo sterno e alla parte posteriore della schiena, alla stessa altezza, che mi impedivano persino di dormire. Sono sintomi " normali" quelli descritti? Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte, cordiali saluti.

P. s. soffro di bruciore dall'estate del 2008



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/01/2016

I suoi disturbi fanno pensare a una forma di reflusso gastro-esofageo, probabilmente accentuato da una digestione lenta. La cura che ha fatto era corretta, ma forse non sufficiente; andrebbe completata con qualche prodotto che riduca la formazione di acido nell stomaco, ma questo lo può fare solo il suo medico curante.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra