L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

08/05/2008 11:24:20

Problemi adolescenziali

Sono una ragazza di 15 anni e ora sto affrontando un periodo difficilissimo a causa di alcuni miei gravissimi errori. Dunque diciamo che mi sono formata una doppia personalità. E ovviamente ho mentito, senza avere il minimo rimorso, e ora che ci penso mi vergogno e anche tanto. Con l'altra personalità ho conosciuto una persona alla quale mi sono affezionata in maniera del tutto inaspettata e quel minimo di buon senso che mi era rimasto mi ha consentito di dirle la verità. Ovviamente la sua reazione è stata negativissima e si è subito allontanato da me dicendomi che sono affetta da problemi mentali. Perchè è impossibile che una ragazza di 15 anni riesca ad arrivare a quel punto, dato che l'ho fatto per 4 mesi. Da quando ho rivelato la verità, ho perso qualsiasi traccia del mio equilibrio interiore, non solo perchè ora sono priva di quella persona che per me ha un significato particolare ma anche perchè mi faccio paura da sola. Più ci penso e più mi rendo conto che quello che ho fatto è stupidissimo ma allo stesso tempo pericolosissimo. Ora non riesco più a concentrarmi su niente, anche per quanto riguarda la scuola che richiede un grande impegno poichè è un liceo classico, come anche i miei genitori e i rapporti con i miei amici. Sto attraversando un periodo negativissimo e vorrei veramente fare qualcosa che mi aiuti a riprendermi in modo conscienzioso e che mi lasci un pò di consapevolezza in più, ma non so veramente cosa fare.
Io mi sono rivolta a voi semplicemente per avere qualche suggerimento e sapere se crearsi una doppia personalità sia veramente a 15 anni segno di disturbi mentali. Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/05/2008

Andrei cauto sulla fatto di avere una doppia personalità. Piuttosto penso che possiamo scoprire di essere a volte incoerenti ed anche capaci di sbagliare. Il punto è che dagli errori non dobbiamo solo essere spaventati, ma trarne motivo di migliorare nelle scelte successive della vita.

Dott. Mauro Milardi
Specialista attività privata
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Psicologia
ANCONA (AN)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra