L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

28/06/2002

PROBLEMI AL GINOCCHIO

EGREGIO DOTTORE, RINGRAZIONDOLA PER LA DISPONIBILITA’ VORREI SOTTOPORLE IL MIO PROBLEMA.
HO 34 ANNI E DA 10 ANNI GIOCO A CALCIO E PRATICO RUNNING.
DAL MESE DI OTTOBRE DEL 2001, DOPO UNO STOP DI CIRCA UN MESE DALL’ATTIVITA’ SPORTIVA, HO DOLORE AL GINOCCHIO DESTRO DA IMPEDIRMI NON SOLO DI GIOCARE A CALCIO MA ANCHE DI CORRERE .
LA RISONANZA MAGNETICA EFFETTUATA NEL NOVEMBRE SCORSO DICE QUESTO:

Modesto aumento del liquido sinoviale.
Non alterazioni di segnale a focolaio a carico delle strutture ossee.
Un po’ assottigliate le cartilagini articolari specie a livello della rotula.
Nel contesto della rotula stessa intravedibile minuta areola ipointensa nelle varie sequenze di tipo osteoaddensante.
Conservati i ligamenti crociati e collaterali.
Note degenerative nella porzione craniale del tendine sottorotuleo.
Non segni di lesioni traumatiche dei menischi regolarmente inseriti.
Un po’ ipertrofico e finemente disomogeneo per lacinie di tipo sinovitico il corpo adiposo di Hoffa.


CONCLUSIONI

Modesta artrosinovite del ginocchio con note di condropatia femoro-rotulea.
Iniziale tendinopatia degenerativa sottorotulea.
Modica ipertrofia del corpo adiposo di Hoffa.

MI SONO AFFIDATO AD UN ORTOPEDICO E DOPO ALCUNE TERAPIE CONSERVATIVE (RIPOSO, ANTIINFIAMMATORI, ELETTROSTIMOLAZIONE DEL QUADRICIPITE, CYCLETTE) TENTATE PER DUE VOLTE E NON ANDATE A BUON FINE IL 27 MARZO DEL 2002 MI SONO SOTTOPOSTO AD ARTROSCOPIA DURANTE LA QUALE MI E' STATA TOLTA LA PLICA SINOVIALE CHE SI ERA ISPESSITA ED E’ STATO VERIFICATO LO STATO DELL’ARTICOLAZIONE.
A DETTA DEL CHIRURGO ORTOPEDICO LE CARTILAGINI, MENISCHIE LEGAMENTI SONO BELLI ED IN BUONO STATO.
HO SEGUITO ALLA LETTERA I CONSIGLI DELL'ORTOPEDICO PER LA RIPRESA DELL'ATTIVITA' E DOPO UN MESE CIRCA DI CYCLETTE, NUOTO E POTENZIAMENTO CON ELETTROSTIMOLAZIONE DEL QUADRICIPITE (POSSEGGO IL COMPEX SPORT) ALL’INIZIO DI MAGGIO HO RIPRESO CON CAUTELA E GRADUALITA’ UN PROGRAMMA DI CORSA CONTINUANDO COMUNQUE IL POTENZIAMENTO DELLA GAMBA OPERATA (ELETTROSTIMOLAZIONE DEL QUADRICIPITE, LEG-CURL PER GLI ISCHIO CRURALI E CALF PER IL POLPACCIO).
DOPO CIRCA UN MESE, AI PRIMI DI GIUGNO IL GINOCCHIO HA RICOMINCIATO A FARMI MALE.
PER 2-3 SEDUTE DI CORSA HO SOPPORTATO UN PO’ IL DOLORE POI HO DOVUTO ABBANDONARE LA CORSA.
L’ULTIMA SEDUTA L’HO EFFETTUATA IL 10 GIUGNO 2002.
HO CONTATTATO L’ORTOPEDICO CHE MI HA OPERATO E MI HA CONSIGLIATO DI EFFETTUARE SOLO NUOTO E POTENZIAMENTO (COME DESCRITTO SOPRA) PER UN MESE E POI RIPRENDERE LA CORSA.
STO SEGUENDO QUESTI CONSIGLI DA PIU’ DI DUE SETTIMANE MA A TUTT’OGGI (25 GIUGNO 2002) IL GINOCCHIO MI FA MALE QUANDO LO CARICO (ME NE ACCORGO QUANDO SALGO E SOPRATTUTTO QUANDO SCENDO LE SCALE) MA ANCHE QUANDO CAMMINO!!

ORMAI SONO PIU’ DI 9 MESI CHE MI PORTO DIETRO QUESTO PROBLEMA SENZA AVERLO RISOLTO E DOPO AVER PERSO TUTTA LA STAGIONE PASSATA PENSAVO DI POTER EFFETTUARE LA PREPARAZIONE ATLETICA IN BUONO STATO DI FORMA.
ORMAI IL TEMPO PASSA E IO NON RIESCO ANCORA NEMMENO A CORRERE.
DOPO QUESTO MESE NON VORREI TROVARMI DACCAPO!

LE SAREI GRATO SE POTESSE RISPONDERMI PER DARMI QUALCHE CONSIGLIO.

MI SCUSO PER LA LUNGHEZZA DEL MESSAGGIO MA LA SITUAZIONE E' COMPLESSA.

RINGRAZIO E SALUTO!

ANDREA DI PASCALE


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/07/2002

in tutta la sua lettera si evince che si è sempre rivolto ad un chirurgo, esistoni i fisiatri (medici specialisti in terapia fisica) e i medici dello sport che si occupano bene e anche meglio della parte riabilitativa, i chirurghi facciano i chirurghi.

. VINCENZO LANFRANCO ROLLO


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra