26/01/09  - Problemi al pene - Salute maschile

Problemi al pene




Domanda del 26 gennaio 2009

Domanda


Gentile dottore, sono un ragazzo di 22 anni e da circa 8 mesi ho notato problemi al pene; prima sono comparse macchie rossastre sul glande e anche sul prepuzio, successivamente è comparsa una leggera patina biancastra, con prurito. Ho già effettuato esami di diverso tipo come la coltura di urina e sperma dall'urologo e un test con acido acetico per rilevare infezioni presso un dermatologo (risultati entrambi negativi). Il problema è che i medici non hanno saputo dirmi quale possa essere il problema affermando anche che macchie e patina erano normali; dopo questi esami è però comparso un ulteriore sintomo: bruciore interno a livello del glande (durante la penetrazione e dopo l'eiaculazione, ma non durante la minzione), il problema è che tramite l'ospedale ci vogliono mesi di attesa per parlare con un medico e quando arriva il giorno dell'appuntamento, i sintomi scompaiono, per ripresentarsi tempo dopo. Oltretutto l'urologo mi ha mandato dal dermatologo, il dermatologo dall'andrologo e l'andrologo dal dermatologo! A chi devo rivolgermi?! Sono preoccupato perchè è da mesi che questi sintomi scompaiono e ricompaiono e vorrei capire da cosa sono causati... E soprattutto come mai gli esami erano negativi? Significa che non c'è nulla o che c'è qualche infezione nascosta? E se non vi è alcuna infezione, da cosa potrebbero essere causati dolore e macchie? Vorrei un'opinione da lei, ovviamente nel contempo contatterò un medico specialista privatamente. Grazie per la cortesia, Fabio
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Salute maschile

Potrebbe interessarti