L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

01/09/2008 14:53:47

Problemi visivi

Buongiorno, Vi scrivo per avere delle informazioni in merito ai fastidi che avverto: sono un soggetto astigmatico e da più di un anno ormai soffro di continua stanchezza agli occhi, con grandissime difficoltà davanti al computer, davanti alla Tv, quando guido un po' meno. All'inizio portavo degli occhiali con -1,25 a destra e -1,75 a sinistra. Con il sopraggiungere dei fastidi l'oculista mi prescrisse dei nuovi occhiali con +0,25 e -1,50 a destra e +0,25 e -1.75 a sinistra, con i quali però non ho trovato nessun giovamento, dopo un po' di tempo, continue e infruttuose visite dall'oculista, cambio medico. Il nuovo oculista mi mette delle gocce negli occhi e mi prescrive dei nuovi occhiali con -1,00 e + 1,50 a dx e -1,00 e +1,75 a sx. con i nuovi occhiali trovo dei netti miglioramenti e i fastidi diminuiscono, rendendoli tuttavia sopportabili. Dopo circa sei mesi i fastidi di ripresentano di nuovo con forza rendendomi la vita impossibile, tanto che ritorno dall'ultimo oculista, il quale mi cambia gli occhiali con -0,75 e +1,50 a dx e -1,00 e +2,00 a sx, ma purtroppo i fastidi addirittura aumentano, così ci ritorno e lui mi dice che potrebbe essere una falsa miopia che i miei occhi presentano, mi mette delle altre gocce dicendomi che per un paio di giorni non vedrò bene da vicino, e mi prescrive degli occhiali con -0,25 e +1,50 a dx e -0,50 e +2,00 a sx, dicendomi di sforzarmi a portarli. Arriviamo ad oggi: con gli ultimi occhiali, non vedo niente da lontano (è tutto sfocato), vedo addirittura meglio senza, mentre i fastidi da vicino persistono ugualmente. Mi sapreste indicare una possibile causa per i miei problemi e ovviamente cosa posso fare per risolverli.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/09/2008

Carissimo,
credo che ci sia un pò di CONFUSIONE in queste"prescrizioni" che continuamente cambiano in maniera inversa!!
L'ottica fisiopatologica è una scienza esatta contrariamente a molte alre cose della nostra MEDICINA!
Deve effettuare una visita oculistica in CICLOPLEGIA!!


Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
http://www.beepworld.it/members/drsiravoduilio/
http://siravoduilio.it.gg


Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra