L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

22/01/2005 10:53:29

Prolattina ed androstenedione

Gentili Dottori
sono una ragazza di 26 anni. il mio medico mi ha prescritto eco ovaie e dosaggio ormonale per escludere ovaio policistico che potrebbe essere la causa di una peluria un po' eccessiva sulla pancia, pelle del viso irritata, forfora e qualche brufolo di troppo.Premetto che il mio ciclo mestruale è perfetto!
Ecografia negativa, esami del sangue tutto bene tranne per prolattina: 441 (55-425) e androstenedione: 3.42 (0.8-3.2).
Secondo voi potrebbero essere questi la causa dei fastidi che ho? da cosa potrebbero essere causati questi valori, una volta escluso ovaio policistico? quale rimedio?

Grazie mille e buon lavoro, francesca

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/01/2005

Come va il suo intestino ?

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
JESI (AN)


Risposta del25/01/2005

le lievi discrepanze ormonali potrebbero essere la causa dell'irsutismo (aumento della peluria), e anche dell'eccessivo sebo cutaneo (forfora, brufoli), pur senza causare alterazioni del ciclo mestruale.
esistono molte altre cause, oltre l'ovaio policistico, che è la più frequente: disturbi funzionali dell'asse ipotalamo-ipofisi-ovaio (spesso solo immaturità legata all'età...da quanti anni hai la mestruazione?), anovulazione, eccesiva attività fisica (accade, ad esempio in molte atlete), distrubi dell'alimentazione, con eccessivo calo o incremento ponderale ( Bulimia , Anoressia ), Ansia , Depressione ..
Interessante conoscere il rapporto androstenedione/estradiolo, e quello FSH/LH, per orientarsi meglio. Inoltre , il livello della prolattina può essere vario nei diversi momenti della giornata, se poco prima si è avuto un rapporto sessuale, o se non è stato eseguito con "ago a dimora" (cioè tenuto in vena qualche minuto prima di prelevare il sangue). Utile ripetere il dosaggio ormonale, in decima giornata
Finchè le mestruazioni sono regolari, un buon dermatologo saprà gestire i problemi "estetici". Un estroprogestinico (pillola anticoncezionale), a medio -basso dosaggio, potrebbe essere un aiuto importante.

Dott.ssa Anna Sassanelli
BARI (BA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra