L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

17/10/2007 23:09:14

Prostatite

Gentile Dott. da qualche anno ho notato una sensibile diminuzione del liquido seminale. Mi sono sottosposto, dopo visita specialistica, ad accertamenti diagnostici (ecografia, spermiocoltura e spermiogramma) che hanno evidenziato pregresse prostatiti e grossolane calcificazioni. Tutti i valori dello spermiogramma sono risultati ampiamente nella norma tranne il volume del liquido seminale che come da me già notato è inferiore alla norma (1,5 ml). Il medico mi ha detto che non mi devo preoccupare perchè il valore è vicino alla soglia e non mi ha prescritto alcuna cura. Non riesco a capire se mi devo rassegnare ad una produzione del liquido seminale così scarsa o se la situazione può migliorare (o peggiorare). La ringrazio per l'attenzione e il parere che mi vorrà dare.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/10/2007

Caro lettore,
le indagini che ci riporta fanno pensare ad un problema infiammatorio delle vie seminali che, a valutazioni colturali negative, fanno pensare al momento ad una situazione non acuta. Comunque in questi casi vale soprattutto una attenta valutazione in diretta e quindi anche noi dobbiamo rimetterci al giudizio del collega che ha potuto compiere questo atto. Comunque continui a monitorizzare attentamente la sua situazione clinica nel tempo.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra