L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

06/07/2005 18:54:01

Prostatite

Ho 41 anni, mi è stata diagnosticata 3 anni fà una prostatite cronica... faccio presente che i primi sintomi...fitte basse... le ho avvertite all'età di 26 anni....adesso col passaree del tempo
stanno insorgendo problemi nell'eiaculazione,cioè non riesco a trattenere l'eiaculazione e ancor prima di eiaculare fuoriesce il liquido seminale...faccio presente che ho pochissimi disturbi di fenomenologia prostatica ma sono risultate ingrossate le vescicole seminali e il dolore lo avverto prpprio sui due lati delle vescicole.... mi chiedo; Esiste un qualche forma di intervento x decongestionare queste vescicole?visto i sintomi che avevo già molto giovane può essere che la prostatite sia insorta x un infiammazione e congestione di queste vescicole? Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del09/07/2005

Nelle infiammazioni delle vie seminali è difficile fare una esatta diagnosi di sede. Per il suo problema esistono comunque terapie antiinfiammatorie, decongestionanti . Importante in questi casi è lo stile di vita ( una regolare vita sessuale , una adeguata attività sportiva , ecc,ecc) e una dieta appropriata. Consulti il suo andrologo. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra