L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

14/09/2006 12:27:06

Prurito anale

È possibile che sia determinato dalla durezza delle feci? a causa di una "forzata" Stitichezza (un periodo di tre giorni in navigazione, con conseguente inibizione dello stimolo) la defecazione successiva è stata lievemente dolorosa. da quel momento in poi si è presentato un prurito localizzato e insistente. al di là della precauzione di non sollecitare la parte grattandosi, ci sono altre indicazioni utili data la persistenza del disturbo (1 settimana, con normale defecazione ma dolorosa sul punto irritato)? grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/09/2006

Cara utente ,il prurito e il dolore alla defecazione possono essere segni della presenza di una ragade anale.l'episodio di stipsi con l' evacuazione di feci disidratate ha potuto determinare questa piccola lacerazione che non guarisce e che è responsabile dei tuoi fastidi.Una visita coloproctologica sarà utile per confermare la diagnosi ed instaurare una terapia appropriata .Al momento abluzioni con acqua calda che permettono il rilasciamento dello sfintere anale e il mantenimento di feci morbide.Saluti dott.Giuseppe D'oriano

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra