L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

12/11/2004 06:07:02

Rapporti

Salve, sono una ragazza di 19 anni..ho un problema con le relazioni con l'altro sesso. negli ultimi 2 anni ho avuto dei ragazzi ma, cosa che non mi so spiegare, dopo 2-3 mesi nei quali mi sono sempre divertita e trovata bene, di punto in bianco comincio a trovare tutti i difetti e a costruire castelli nella mia testa come l'essere sospettosa di tutte le ragazze con cui parla, divento molto permalosa e peso tutte le sue parole e comportamenti..per me è un grosso problema perchè io sento di voler molto bene al mio ragazzo ma scatta sempre una sorta di meccanismo che non so... Volevo chiedervi,come posso superare questa cosa e, se può influire il fatto che vengo da una famiglia di separati, nella quale ho avuto spesso la mancanza della figura di mio padre?..vi ringrazio..

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/11/2004

Quel che le posso dire è che lo strano fenomeno da lei registrato depone chiaramente per una logica da dipanare, da dispiegare, da rischiarare. Questa logica è in azione, pienamente operante anche se lei non ne sa niente, o meglio non sa di saperne: semplicemente si rende conto, per il fatto che qualcosa si ripete nella sua apparente assurdità, che qualcosa non va. L'unica possibilità è di decifrare questo strano codice criptato che insiste senza tregua e che si chiama inconscio. Dunque si scelga un buon analista e... buon lavoro!

Dott. Carmelo Licitra Rosa
ROMA (RM)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra