L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

18/09/2007 19:25:40

Referto RMN Ginocchia Bilaterale

Riporto il referto di RMN:

A destra ridotta ampiezza con segnale alterato del comparto meniscale postero-mediale, da meniscosi di grado medio-elevato. Conservate le componenti meniscali esterne. Lieve ispessimento sinoviale dei crociati, con sottile versamento articolare che distende marginalmente la borsa sottoquadricipitale. Normali i collaterali. Femoro-rotulea in asse con segni di condromalacia di grado medio sul versante patellare a sede laterale. Ispessita la plica pre-patellare ed il triangolo adiposo di Hoffa. Entesopatia di grado medio del rotuleo e quadricipitale sulle rispettive inserzioni patellari.
A sinistra ridotta ampiezza con segnale alterato del comparto meniscale postero-laterale, da meniscosi di grado elevato. Segni di sofferenza dell'osso subcondrale sia sul piatto tibiale, sia prevalentemente sul condilo femorale da tale lato. Conservate le componenit meniscali mediali. Lieve ispessimento sinoviale dei crociati, con sottile versamento articolare che distende marginalmente la borsa sottoquadricipitale. Normali i collaterali. Femoro-rotulea sostanzialmente in asse con segni di condromalacia di grado medio sul versante patellare a sede laterale, in esiti di intervento chirurgico. Analoghe alterazioni osteocondrali si rilevano alla gola intercondiloidea e sul piatto tibiale a sede centrale. Ispessita la plica pre-patellare ed il triangolo adiposo di Hoffa. Entesopatia di grado medio del rotuleo e quadricipitale sulle rispettive inserzioni patellari.

Dopo la lettura di questo referto, l'ortopedico mi ha prescritto una TAC dinamico-rotulea, ma non mi ha dato spiegazioni in merito; cosa dice il suddetto referto? premetto che faccio sport da oltre 20 anni (ho 29 anni) e ho dolori ad entrambe le ginocchia praticamente sempre, anche a riposo. Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/09/2007

Vista l'entità della patologia , più che ricorrere ad altri accertamenti,
le consiglio di ricoverarsi in una unità di chirurgia del ginocchio , nel dipartimento di ortopedia di un importante ospedale.
La sua giovane età non permette di attendere ancora.
saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
TORRE ANNUNZIATA (NA)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra