L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

24/09/2004 14:53:10

Reflusso e prolasso alla voalvola mitrale

Dopo circa un anno dalla diagnosi di reflusso (tramite la gastroscopia) e dopo terapia con nexium e gaviscon; sospesa la terapia sono presto ricomparsi i sintomi (dolore forte al petto dolori retrosternali..dolore al braccio sinistro)
Nel frattempo ho ricordato che anche il prolasso alla valvola mitrale poteva dare gli stessi sitntomi e già in passato il dubbio c'era visto che il medico mi fece eseguire ecodoppler che aveva dato esito di una forma di prolasso mitarlico congenito.
E ora che i sintomi si sono ripetuti e aggravati ho paura che sia sempre stata la mitrale il vero problema.
Tra l'altro, da piccola io ho sofferto di febbre reumatica e ultimamente respiro a fatica..come se l'aria nei polmoni non potesse entrare bene.
Aspetto un vostro gentile parere im merito e qualche chiarimento semplice.
cordiali saluti.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/09/2004

Da quello che scrive, ella non è affetta da insufficienza mitralica, ma da semplice prolasso, il quale, per lo più, è asintomatico. Continui a curarsi la sua Malattia da reflusso gastroesofageo . Sono utili comunque controlli sia presso il gastroenterologo che presso il cardiologo.
Post scriptum: i sintomi respiratori posso essere causati dal reflusso gastroesofageo.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra