20/02/13  - Reflusso gastroesofageo - Stomaco e intestino

Reflusso gastroesofageo




Domanda del 20 febbraio 2013

Domanda


Buongiorno Dott. volevo una consulenza riguardo il reflusso gastroesofageo. nel 2011 dopo una visita dall'otorino e continui dolori al torace schiena con irradiazioni fino alla gola, mi e' stato diagosticato un reflusso. il gastroenterologo mi ha prescritto esami del sangue (tutti regolari) e cura con pantopan 40 e gastrotuss. la situazione era migliorata, ora da 20 gg ho di nuovo forti dolori al torace, acidita e irradiazioni alla bocca. il gastro mi ha ordinato un eco addome ( fatto tutto ok) e cura con motilex prima pasti e pantopan 40. solo che dopo 25 gg e' diminuito solo l'acidita' mentre i dolori dopo i pasti continuano. vorrei sapere se posso aggiungere qualcosa alla cura e se il pantopan questa volta non fa effetto. grazie
Risposta del 22 febbraio 2013

Risposta


La terapia antireflusso è corretta. La persistenza dei dolori farebbe pensare all'esistenza di una possibile Ernia iatale. Per accertare ciò bisognerebbe fare una gastroscopia o, in alternativa, una radiografia con pasto opaco.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Ricette
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Dieta mediterranea per il benessere del colon
Stomaco e intestino
07 agosto 2017
News
Dieta mediterranea per il benessere del colon
Ai batteri buoni dell’intestino piacciono i mirtilli rossi
Stomaco e intestino
13 luglio 2017
News
Ai batteri buoni dell’intestino piacciono i mirtilli rossi