19/01/16  - Reflusso gastroesofageo - Stomaco e intestino
L'esperto risponde

Reflusso gastroesofageo




Domanda del 19 gennaio 2016
Ho 24 anni e recentemente per episodi di reflusso sono stata sottoposta a esofagastroduodenoscopia e relativa biopsia.
Diagnosi:
Mucosa duodenale con rapporto villi/cripte conservato e focali aspetti erosivi dei villi.
Lieve incremento dell'infiltrato infiammatorio della lamina propria con componente eosinofila.
N. Di linfociti in tra epiteliali < 25/100 entrò citi.
Quadro istologico di duodenite cronica con lievi aspetti erosivi superficiali.
Oberhuber/match score 0.
Mucosa gastrica antrale sede di minima Gastrite cronica semplice in fase quiescente. HP: 0.
Mucosa gastrica corpale sede di lieve Gastrite cronica semplice in fase quiescente. HP: 0.
Al momento non ho più alcun sintomo.
Quale è il suo parere?
Risposta del 27 gennaio 2016
Si tratta di una infiammazione di lieve entità. Se non c'è l'Helicobacter, come sembra, è curabile anche con prodotti antiacidi, non necessariamente farmacologici.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Malattia da reflusso gastroesofageo
Stomaco e intestino
09 maggio 2017
Schede patologie
Malattia da reflusso gastroesofageo
Celiachia
Stomaco e intestino
09 maggio 2017
Schede patologie
Celiachia