L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

02/02/2007 08:31:25

Residui post minzione

Ho 36 anni e ormai da circa un paio di anni, dopo aver urinato, sono costretto ad attendere qualche minuto circa in bagno in quanto fuoriescono a tratti piccolissime tracce di urina, ribadisco piccolissime, ma ovviamente fastidiose. Voglio precisare che non soffro di incontinenza, non accuso dolori durante la minzione. Un'altra osservazione che faccio è che (non conosco il termine tecnico!) la forza di spinta dell'urina è molto bassa (anche di mattina). In che direzione dovrei indagare? grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/02/2007

Caro lettore,
potrebbe essere utile una valutazione ecografica completa delle vie uro-seminale ed una indagine uroflussometrica registarta per capire com svuota la vescica. Con queste indagini a questo punto , se non ancora fatto , contatti un urologo che , valutata attentamente la sua situazione clinica , saprà darle delle indicazioni diagnostiche e poi terapeutiche più mirate.
Un cordiale saluto.



Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra