L'esperto risponde

Domanda di: Scheletro e Articolazioni

04/11/2005 15:06:57

Riabilitazione strappo muscolare

Circa sei mesi fa, giocando a calcetto ho subito uno strappo muscolare al polpaccio sinistro, o per essere piu' tecnici le riporto testualmente l'esito dell'ecografia : alterata rappresentazione delle fibre di III ordine, per una estensione pari a 10X7 mm. a livello del tratto distale del ventre mediale del muscolo gastrocnemio di sinistra associata a raccolta sottofasciale estesa per circa 11X4 mm, su verosimile base post-traumatica. Allo stato non si apprezzano soluzioni di continuo.
La terapia da me applicata, dopo l'infortunio, e' stata un ciclo di laser, ultrasuoni, correnti e mssaggio, che ha avuto la durata di 8 giorni.
Da circa due settimane ho ripreso a correre, anche se lentamente, e devo dire che non avverto alcun dolore, vorrei riprendere a giocare a calcetto, lei quale programma terapeutico mi consiglia? che tipo di esercizi devo fare per poter rinforzare il polpaccio e riacquistare la velocita'?
La ringrazio del tempo dedicatomi, e le mando i miei piu' cordiali saluti

Dario De Luca

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del07/11/2005

Le consiglio una graduale ripresa dell'attività sportiva, precedendo ogni seduta di allenamento con un programma di stretching. Prima però sarebbe opportuno riprendere un tono muscolare consono e quindi potrebbe essere utile effettuare una decina di sedute di nuoto e/o di rinforzo muscolare presso una palestra. Un bravo istruttore F.I.F la potrà aiutare al meglio nel compilare una tabella degli esercizi idonei.
Le auguro una pronta ripresa.
Cordialità

Dott. Marco Piancastelli
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CESENA (FC)



Altre risposte di Scheletro e Articolazioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA