L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

03/10/2008 20:39:18

Richiamo dell'antitetanica

Egregio Dott,
sono una ragazza di 24 anni. Ho effettuato un richiamo dell'antitetanica in data 02.10.08.
Mi sono accorta successivamente che esso non era necessario avendo fatto il precedente richiamo in data 15.11.2002.
Questa volta ho forte dolore nel punto di iniezione e dolore nel muovere il braccio. Inoltre sento quasi delle "scosse" allle mani, al braccio e alle gambe.

Mi chiedevo se questi effetti potessero dipendere dall'aver effettuato il richiamo prima del tempo prestabilito e se ci sono altre conseguenze negative.

Sono preoccupata perchè sono passati solo sei anni dal precedente richiamo e non so quali conseguenze questo comporti.

La ringrazio anticipatamente.
Distinti SAluti
Maddalena

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del09/10/2008

per i sintomi che lei avvete le consiglierei un ciclo di tre iniezioni con betametasone 4mg. (bentelan), con lo schema 1 il primo giorno, 1 il secondo giorno, 1 il quarto giorno. I sintomi dovrebbero sparire. nessun pericolo per la vaccinazione ma solo probabilmente un reazione di tipo allergico.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Odontoiatra
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra