L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

13/09/2006 12:50:43

Richiesta consiglio

Mia figlia 18 anni, ha presentato per la prima volta un ascesso peritonsillare (a un solo lato) è stato inciso ed aspirato e con una cura antibiotica è guarito.
L'Otorino ha consigliato l'intervento fra 3-4 mesi.
Secondo il suo parere è giusto ricorrere all'intervento? è vero che le tonsille ormai non valgono più dopo un ascesso?
Tante grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/09/2006

Dopo un ascesso peritonsillare, in considerazione del rischio abbastanza elevato del ripetersi del problema, è prassi consigliare l'intervento di tonsillectomia. Si può senza dubbio essere d'accordo con il collega che le ha proposto la terapia chirurgica a distanza di 3-4 mesi.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra