L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

24/10/2007 19:47:50

RICHIESTA CONSULENZA MEDICA

EGR. DOTTORE, CIRCA DUE ANNI FA A SEGUITO DI UNA EMORRAGIA CEREBRALE SI RISCONTRAVA LA PRESENZA DI UN ANGIOMA CAVERNOSO AL QUARTO VENTRICOLO DESTRO, SUCCESSIVAMENTE ASPORTATO MEDIANTE INTERVENTO CHIRURGICO;L'EMORRAGIA HA PROVOCATO LA LESIONE DEL SETTIMO E DELL'OTTAVO NERVO.
DA UN ANNO AVVERTO DISTURBI ALL'ORECCHIO SINISTRO, MA NON RIESCO A CAPIRE DI COSA SI TRATTI DATO CHE I SINTOMI SONO COMUNI A:ACUFENI, SINDROME DI MENIERE, NEURINOMA DELL'ACUSTICO;NEL CORSO DI QUESTO LUNGO PERIODO MI SONO SOTTOPOSTA A DEGLI ESAMI STRUMENTALI (CON ESITO NEGATIVO)QUALI: RM, ECOCOLORDOPPLER, POTENZIALI EVOCATI, ALTRI ESAMI AUDIOLOGICI, DA QUESTI ULTIMI E' EMERSO UNA DIMINUZIONE DELL'UDITO CONSEGUENTE ALL'EMORRAGIA.HO CERCATO DI RISOLVERE IL PROBLEMA CON L'ASSUNZIONE DI VARI FARMACI, MA GLI STESSI NON SONO SERVITI A NULLA, IL DISTURBO RISULTA SPESSO INSOPPORTABILE NON SO COS'ALTRO FARE, LE SAREI GRATA SE RIUSCISSE A DARMI UNA RISPOSTA IN MERITO O INDIRIZZARMI PRESSO QUALCHE CENTRO PER LA CURA DI TALI SINTOMI.
CORDIALI SALUTI

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/10/2007

Quanto scrive non è molto chiaro. Lei è stata operata per un angioma, e ora ha anche un neurinoma dell'acustico che non si vede alla RNM? Mi faccia capire!

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra