L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

19/04/2006 23:27:06

Richiesta informazioni

Gentile Dottore, ho bisogno di un chiarimento, da circa 10 giorni ho un disturbo che non riesco a decifrare. Ho dolore e bruciore intorno all'ano ma non ho emorroidi, almeno credo. Inizialmente sentivo solamente la pelle più dura ed un po arrossata adesso mi sembra ci sia una specie di bollicino. Ma non è proprio sull'ano ma a circa uno/due centimetri. Non ho dolore quando vado in bagno. Ho pensato fosse irritazione dovuta all'assorbente e mi hanno dato Gentalin Beta + ginocanesten ma non ho risolto il problema. Mi può dare un consiglio ? Mi hanno detto che forse sono ragadi, ma cosa sono ? Me lo può spiegare e consigliare una adeguata cura ? Grazie Mille

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/04/2006

Cara signora, numerose sono le patologie anali e perianali che possono creare la sintomatologia che lei riferisce, non credo che si tratti di una ragade anale,ma questo non significa che lei può continuare ad automedicarsi,le consiglio vivamente di varsi visitare do un coloproctologo.

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Risposta del24/04/2006

Concordo sulla impossibilità di una diagnosi basata sulla sola descrizione dei sintomi e conseguenti provvedimenti terapeutici impropri. La patologia anorettale è più complessa di quello che comunemente si crede. E' opportuno cher si faccia visitare da un Coloproctologo o da un Chirurgo.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Risposta del24/04/2006

Concordo sulla impossibilità di una diagnosi basata sulla sola descrizione dei sintomi e conseguenti provvedimenti terapeutici impropri. La patologia anorettale è più complessa di quello che comunemente si crede. E' opportuno cher si faccia visitare da un Coloproctologo o da un Chirurgo.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra