L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Chirurgia estetica

17/02/2005 11:53:07

Rinoplastica

Buongiorno dottore, le scrivo per chiederle un consiglio su una situazione che ha mio figlio di 16 anni, esternamente si nota una deviazione sel setto nasale e lui mi dice che ha delle piccole difficoltà di respirazione, oltretutto esteticamente il naso non è dei migliori, eventualmente si decida un intervento chirurgico estetico-funzionale del naso quali sono i tempi e i modi migliori? la rigrazio anticipatamente per la risposta che vorrà darmi.
Mauro

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/02/2005

Gentile Signora,

un volta valutato lo stato delle vie respiratorie nasali con una visita specialistica diretta, eventualmente integrata da altri esami strumentali, si potra' affrontare l'intervento di rinoplastica durante il quale si provvedera' al miglioramento sia della componente funzionale sia, esternamente, di quella estetica.
L'intervento eseguito in day-hospital in anestesia generale dura circa un'ora; se sono stati posti dei tamponi nasali, questi verranno lasciati in sede per due giorni circa. Il gessetto protettivo verra' rimosso dopo una settimana.
Come in ogni intervento chirurgico, perche' possa essere affrontato in completa sicurezza, dovranno essere eseguiti degli esami pre-operatori (ematochimici + elettrocardiogramma) che accerteranno l'idoneita' del paziente all'anestesia generale.


Dott. riccardo lucchesi
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Risposta del23/02/2005

Gentile Sig. Mauro ,
le difficoltà respiratorie in seguito a una deviazione del setto nasale sono da imputarsi principalmente ai " depuratori dell'aria " delle fosse nasali , i turbinati . E' possibile che in seguito a sforzi fisici suo figlio abbia la necessità di respirare con la bocca e che di notte soffra di roncopatia ( Russamento ). L'intervento funzionale prevede la correzione di queste strutture , previo l'esecuzione delle lastre della faccia e dell'esame funzionale della respirazione : la rinomatria .
E' possibile abbinare l'intervento funzionale con la correzione estetica della parte esterna del naso la piramide nasale . Uno studio eidomatico del naso mediante computer permette di vedere le possibili correzioni .

Un cordiale saluto
A.M. Capretti -Specialista in Ch.Plastica ed Estetica

Dott. Alberto Capretti
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)


Risposta del25/03/2005

Aspetti i 18/20 anni, quando ha finito di crescere: si possono fare piccoli interventi per la respirazione e ritoccare la parte non bella del naso, MA SENZA toccare ossa e cartilagini

Dott.ssa Francesca Ughi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva


Altre risposte di Chirurgia estetica







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra