L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

12/12/2006 15:40:45

RISONANZA COLLO CON MEZZO CONTRASTO

MI POTETE CORTESEMENTE INTERPRETARE QUESTA RISPOSTA ? HO 63 ANNI E SONO MASCHIO.

" l'esame eseguito durante infusione di mezzo di contrasto paramagnetico per lo studio dei vasi del collo è stato completato con ricostruzioni MIP 3D.

Non significative alterazioni di entrambe le arterie carotidi comuni.
Complessiva irregolarità del bulbo e della emergenza dell'arteria carotide interna di destra, come per ispessimenti di placca di aspetto fibrocalcifico, con focale modesta stenosi.
Sostalzialmente regolare il decorso distale dell'arteria carotide interna di dx.
L'arteria carotide interna di sinistra, subito dopo la sua emergenza mostra una focale area caratterizzata da assenza del segnale di flusso rilevabile con metodica RM, come per stenosi di grado rilevante.
Tale alterazione è meritevole di ulteriore approfondimento, che in prima battuta potrebbe essere eseguito con esame TC con mezzo di contrasto, da eseguire con apparecchiatura spirale multibanco.
Sostanzialmente regolare il decorso distale dell'arteria carotide interna di sinistra.
Aspetto tortuoso delle arterie vertebrali, che comunque risultano sostanzialmente nei limiti.

Aspetto vs risposta.
grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/12/2006

Ritengo che Lei debba fare come primo esame un ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici; tale esame permetterà di definire l'entità della stenosi carotidea ovvero definirà se la stenosi carotidea è severa (ovvero 70%) o meno. Alla luce di tale esame si valuterà la prosecuzione dell'iter diagnostico-terapeutico. L'approfondimento con TAC lo limiterei esclusivamente al caso di una dubbia interpretazione dell'ecocolordoppler; tutto ciò presuppone che Lei, per eseguire l'ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici, si rivolga a colleghi con esperienza nel campo della diagnostica ultrasonografica delle malattiearteriose.

Cordiali saluti

Prof. mauro Gargiulo
Universitario
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
BOLOGNA (BO)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra