Risonanza Magnetica Dopo Intervento di Angioplastica - Cuore circolazione e malattie del sangue
L'esperto risponde

Risonanza Magnetica Dopo Intervento di Angioplastica




Domanda del 12 settembre 2012
Buongiorno,
nel mese di dicembre 2011 sono stata sottoposta ad un intervento di angioplastica con inserimento di uno stent medicato.
In passato mi avevano sottoposto altre 3 volte al medesimo intervento: la prima volta nel 2006 con uno stent non medicato quindi 15 giorni dopo, a causa di una ristenosi (sull'intervento eseguito) con uno stent medicato, la terza volta, sempre con uno stent medicato, nel giugno del 2011 a seguito di un infarto.
Dopo l'ultimo intervento (quello di dicembre 2011) ho notato la progressiva perdita di forza alla mano sinistra ed i medici mi hanno consigliato di sottopormi ad una risonanza magnetica.
Vorrei cortesemente sapere se corro dei rischi, visto la mia particolare storia.
Grazie mille dell'interessamento.

Augusta.
Risposta del 17 settembre 2012
No, non corre rischi, nè per una risonanza, nè per una più probabile angio-TAC

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue

Potrebbe interessarti
Pressione alta: le risposte alle vostre domande
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 marzo 2017
News
Pressione alta: le risposte alle vostre domande
Salute del cuore, pochi conoscono i propri fattori di rischio
Cuore circolazione e malattie del sangue
06 marzo 2017
Focus
Salute del cuore, pochi conoscono i propri fattori di rischio
Ipertensione: fattori di rischio, sintomi e cure. Ecco i consigli dell’esperto
Cuore circolazione e malattie del sangue
03 marzo 2017
News
Ipertensione: fattori di rischio, sintomi e cure. Ecco i consigli dell’esperto