L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

23/08/2008 13:38:25

Risonanza Magnetica Ginocchio DX

Gentili Signori, durante le ultime 2 lunghe uscite in montagna mi si è presentato, particolarmente in discesa, un forte dolore al ginocchio.
Il dolore passa completamente senza farmaci in 1 o 2 giorni di riposo, e si ripresenta esclusivamente durante il trekking nelle lunghe discese.
L'esercizio fisico in bicicletta e la camminata in salita e in pianura non provoca l'insorgenza del dolore.
Fatta la risonanza su consiglio del medico di famiglia, qualcuno mi aiuta ad interpretare il referto che riporto sotto? Grazie.

"Non significativa quantità di liquido articolare.
Regolare l'intensità del segnale spongioso midollare
dei capi ossei con solo minimo incremento del segnale
spongioso al polo inferiore della rotula e minimo edema
del corpo di Hoffa adiacente.
Nei limiti di norma i tendini e i legamenti del ginocchio.
Note di condropatia della troclea femorale.
Conservato lo spessore della cartilagine rotulea."


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/08/2008

è un iniziale quadro di sofferenza del femore e della rotula per un attrito tra i due corpi ossei. Sarà utile usare dei condroprotettori cioè degli integratori della cartilagine e potenziare il quadricipite magari con del nuoto che non sollecita tale attrito.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2017 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra