L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

11/03/2007 19:44:49

Risultati esami testosterone

Gentile Dottore, ho 34 anni e da sempre ho problemi di mantenimento dell'erezione.Mi sono deciso a svolgere degli esami de sangue..Risultati: testosterone 8,9 nmol/L testosterone libero 9,4 pg/ml. Ho fissato un appuntamento con un andrologo..Non comprendendo il significato di questi risultati vorrei capire se il livello del testosterone è basso o è nella norma..Vi ringrazio anticipatamente della vostra cortesia e vi porgo i miei piu' cortesi saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/03/2007

Caro lettore ,
se il problema è la non capacità di mantenere l'erezione la valutazione del testosterone con la sua componente libera non è l'esame più mirato a farci capire quale è il suo problema . Una riduzione del tasso di testosterone generalmente determina una riduzione del desiderio sessuale non un disturbo erettivo. L'esame in questi casi più importante da eseguire è una valutazione vascolare delle arterie cavernose del pene cioè un ecocolordoppler dinamico delle arterie peniene. Comunque a questo punto , prima di prendere altre decisioni diagnostiche , è bene sentire l'andrologo che lei ha già contattato.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra