L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

14/09/2005 15:41:35

Risultato pap-test e cura

Buongiorno la mia prima domada è questa :giorni fa ho ritirato il pap test....leggo: Diagnosi negativo per CTM,reperto infiammatorio con alterazioni in cellule squamose e in cellule endocervicali ghiandolari presenza batteri. il mio medico curante mi ha prescritto il Colopten...che a quanto leggo è un trattamento delle diarree infettive e delle gastro-interiti ,chiedo,cosa centra con l’infezione alla vagina?? e comunque questa infezione da cosa è dovuta?premetto che non ho rapporti anali con il io ragazzo lo specifico perchè mi è stato detto che magari l'infezione è dovuta dal colon,ma non capisco la connessione data la mia ignoranza in materia,tra l'altro sempre il medico di famiglia mi ha sconsigliato le lavande vaginali che io usavo 1 volta al mese dopo il ciclo per questione igeniche ed evitare odori sgradevoli perchè è imbarazzante soprattutto quando si ha un ragazzo per questo sono stata indotta a eseguire il pap test ,sapevo che in presenza di perdite malodoranti sicuramente c'era un infezione in atto...adesso ho le solite perdite biancastre fastidiose perchè le sento quando scendono giù,ma non hanno cattivo odore ...sinceramente non ci sto capendo più niente,se mi lavo perchè mi lavo troppo e più siamo accurati nella pulizia io e il mio ragazzo prima e dopo il rapporto e più sono confusa perchè non so da cosa dipende tutto ciò,la prego di darmi un suggerimento premetto che non ho un ginecologo di fiducia e che sto prendendo 2 fiale al giorno di quel colopten per 10gg. Uso la pillola (Triminulet) grazie per la cortese attenzione attendo con Ansia una sua risposta Veronica

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/09/2005

Per maggior sicurezza sarebbe utile effettuare un tampone vaginale a fresco per scoprire se vi è un' infezione. Ove possibile sarebbe opportuno sostituire la pillola che sta prendendo con un'altra più leggera. A volte l'infezione vaginale può essere causata da "esigue perdite anali" non opportunamente rimosse in tempo.

Dott. orazio caruso
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
VERONA (VR)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra