L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

13/03/2005 00:57:19

Ritardo e dolori

Io e la mia ragazza (20 e 23 anni rispettivamente) abbiamo avuto talvolta particolari rapporti non protetti. Dico "particolari" perchè lei è vergine, e c'è stata solo qualche breve penetrazione senza intaccare l'imene. Lei ha avuto un ritardo nelle mestruazioni di circa due settimane, poi gonfiore al seno accompagnato da piccole perdite; adesso le perdite vanno a scemare e così anche i dolori e il gonfiore al seno, che sono quasi spariti(praticamente gli stessi sintomi che ha prima delle mestruazioni o durante l'ovulazione). Ha fatto un test di gravidanza ma il risultato è stato un po' "ambiguo" (doveva apparire un simbolo oppure un altro, ma ne è apparso un terzo differente). Prima di una visita da uno specialista, che comunque lei farà, vorrei sapere: quanto è probabile che si tratti di una gravidanza, considerando che la penetrazione è stata parziale e lei è ancora vergine? Quanto è probabile, invece, che sia "saltata" una mestruazione e che i sintomi descritti non siano altro che l'ovulazione in ritardo?
Grazie dell'attenzione e distinti saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/03/2005

Carissimo, i discorsi probabilistici hanno poca importanza. E' necessario escludere con ragionevole certezza una gravidanza eseguendo un test di laboratorio.
Cordiali saluti.

Dott. Maurizio Brusati
Medico Ospedaliero
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CHIVASSO (TO)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra