L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

29/03/2005 11:33:36

ROSOLIA

Buongiorno,
ho appena riscontrato dalle analisi (effettuate per la seconda volta) di non aver contratto la Rosolia . Dopo il vaccino, quanto tempo occorre aspettare per una gravidanza?
Inoltre in questo periodo sono molto raffreddata, è opportuno aspettare o posso fare comunque il vaccino?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/04/2005

BISOGNA EVITARE OGNI RISCHIO DI GRAVIDANZA DURANTE LA PRODUZIONE DI ANTICORPI O NEI TRE
MESI CHE SEGUONO L'INIEZIONE: INFATTI IL VIRUS VACCINICO E' IN GRADO DI ATTRAVERSARE LA PLACENTA E DI INFETTARE IL FETO. PERCIO' NELL'ATTESA DI GARANZIE SUL CARATTERE INOFFENSIVO
DEL VIRUS ATTENUATO NEI CONFRONTI DELL'EMBRIONE,LA VACCINAZIONE NON PUO'ESSERE CONSIGLIATA CHE ATITOLO PERSONALE A DONNE INFORMATE, CHE ACCETTINO DI SOTTOMETERSI AD
UNA CONTRACCEZIONE TEMPORANEA PER TRE MESI.BISOGNA SEMPRE SAPERE SE SI SONO SVILUPPATI
LE IgG SPECIFICHE. CONVIENE SEMPRE ATTENDERE LA FINE DEL Raffreddore .
DISTINTI SALUTI

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra