L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

03/03/2007 21:10:59

Rottura parziale del frenulo?

Salve io mi chiamo Giovanni e ho 18 anni.Questa sera durante un rapporto con la mia ragazza,dopo una diciamo "forte"(e scusate il termine) penetrazione,ho sentito uno scricchiolio al pene ed ho notato che fuoriusciva del sangue.Ho pensato subito al frenulo.Detto ciò ho provveduto a scaicquarlo con acqua fredda,ma la ferita bruciava molto.Comunque avevo perso l'erezione.Adesso però leggendo le varie risposte date alle varie persone che hanno chiesto informazioni al riguardo,ho constatato che consigliereste sempre un andrologo o meglio un medico specialista che possa trovare una soluzione al problema.Ecco,io vorrei sapere come considerare questa rottura del frenulo.Potrebbe causare danni in futuro se nn dovessi rivolgermi ad un andrologo?Siccome ho 18 anni,e ,sinceramente,avrei anche imbarazzo nello spiegare il problema,se così possiamo chiamarlo,ai miei.Cosa potrei fare senza richiedere l'aiuto di un andrologo?tutto poi passerà?Vi prego potreste rispondermi nel più breve tempo possibile?Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/03/2007

Caro giovane lettore,
una rottura del frenulo si può in alcuni casi anche risolvere da sola. L'unico rischio è la presenza di una lacerazione parziale che spesso può , se non completata , scatenare altri problemi come sanguinamento più o meno importante, dolore , ecc, ecc e quindi determinare la necessità di una visita medica urgente. Se le che ancora ha e , come le sue coetanee generalmente conoscono il loro o la loro ginecologa, di consultare e finalmente conoscere, pure lei, il suo andrologo di riferimento a cui sottoporre direttamente il suo problema.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Risposta del06/03/2007

Caro giovane lettore,
una rottura del frenulo si può in alcuni casi anche risolvere da sola. L'unico rischio è la presenza di una lacerazione parziale che spesso può , se non completata , scatenare altri problemi ,come sanguinamento più o meno importante, dolore , ecc, ecc. E' quindi determinare fare una visita medica urgente. Se le posso dare un consiglio corretto , abbandoni quegli "inutili imbarazzi" da "vecchio maschio" che ancora ha e , come le sue coetanee generalmente conoscono il loro o la loro ginecologa, consulti e finalmente conosca, pure lei, il suo andrologo di riferimento a cui sottoporrà in modo diretto il suo problema.
Un cordiale saluto.



Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra