L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

26/01/2006 12:16:03

Sangue dal naso

Salve.Ho il raffreddore da circa una settimana.Non è nemmeno molto forte e fastidioso.Al momento il naso in effetti è quasi libero.La cosa che mi ha spaventato è vedere 2 volte a distanza di 3-4 giorni soffiandomi il naso senza eccessiva violenza (perchè sentivo il muco abbastanza liquido pronto a liberarsi dalle cavità nasali) che è uscito un grumo di sangue misto al muco solo dalla narice sinistra.La prima volta che è successo, soffiando il naso in più riprese nel corso di circa 2 ore,sempre senza violenza, il sangue misto a muco è uscito fino ad esaurirsi e poi il muco è tornato quello naturale di un raffreddore.Oggi mi è successo di nuovo e sono preoccupato perchè ho le piastrine basse (ultimo valore 114 riferimento 150-450)dall'ultima analisi del 29/12/05.Faccio presente che non è un sanguinamento continuo ma del sangue denso direi parzialmente coagulato misto al muco che esce solo nel momento che mi soffio il naso.E' la prima volta che mi succede.Ho preso nell'arco di 5-6 giorni per il raffreddore che era accompagnato da una febbre non molto alta (massimo 37.7) e che saliva e scendeva, circa 9-10 aspirine massimo 2 al giorno.Sono celiaco e la mia pressione è normale.Ultima misura di oggi 70-135.Sapreste tranquillizzarmi o indicarmi un motivo oppure quale controllo fare se la cosa dovesse ripetersi?Grazie anticipate.Luca

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/01/2006

Io indagherei come mai ha le piastrine basse, inoltre assumere aspirina con le piastrine così bassa è abbastanza pericoloso, ha effetti antipiastrinici, ma non solo abbassare la febbre è oltremodo antisistema immunitario, questi fa tanta fatica a produrre la febbre per aumentare le difese e noi stupidamente l'abbassiamo, interferendo così con i sistemi di difesa. Inoltre la Celiachia è una malattia autoimmune, significa che il suo sistema immunitario non funziona tanto bene, indagherei in tale senso.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra