L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

16/08/2008 23:24:58

Schizzofrenia

Buongiorno,
un mio famigliare da anni conserva qualsiasi oggetto(anche inutile) di cui entra in possesso.
La sua casa è diventata un maggazzino invivibile ai limiti dell abitabilita'. Gli amici non ci possono più entrare.
Spesso modifica la realta' dei ricordi al punto di impossessarsi dei miei credendo di averli vissuti lui.
Non riconoscendo il problemo, rifiuta ogni aiuto e non mmette la falsita' dei ricordi.
La mia domanda e' come mi devo comportare? Devo insistere davanti all'evidenza di un ricordo falso?
Inoltre ha seri problemi nelle relazioni sociali e sul lavoro.
Ha avuto un infanzia piuttosto difficile e violenta legata al padre.
La ringrazio per l'eventuale risposta e attenzione dedicata.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/08/2008

E' chiaramente una condizione che dovrebbe essere afforntata con cure psichiatriche. Però nessuno può essere curato contro la sua volontà, soprattutto se non reca danno nè a sè nè agli altri. Mi pare che questa persona viva tutto sommato in una condizione di relativa tranquillità, anche se non possiamo cogliere il grado di solitudine e sofferenza interna. Non insista nel precisare cose che per lui sono diverse! Cerchi invece di farsi accogliere nel suo mondo fantastico, di entrare in un rapporto di fiducia. Porrebbe capire qualcosa di più e magari convincerlo a farsi vedere da uno psichiatra.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra