L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

13/04/2005 09:04:01

Sclerosi multipla

Mio figlio (34 anni) a gennaio dopo una R.M. con Contrasto e una racheocentasi ha avuto la triste sentenza di Sclerosi Multipla . Attualmente gli permangono dei leggeri formicolii alle mani che stanno gradatamente scomparendo, e poi (non so se possa dipendere dalla malattia) avverte dei dolori al collo, Premetto che lui è un programmatore di softwere per cui passa la maggior parte del giorno seduto davanti ad un computer. La domanda che voglio farvi (scusate la mia ignoranza) secondo voi deve iniziare subito il trattamento con l'Interferone, oppure deve aspettare un secondo controllo di Risonanaza Magnetica con relativo contrasto che deve fare nel mese di Luglio? Vi faccio questa domanda perchè ho sentito dei pareri discordanti. In attesa di una vostra risposta vi ringrazio

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/05/2005

In effetti i pareri sono discordanti. C'è una corrente di pensiero che dice che è meglio cominciare fin dall'inizio l'Interferon e ce n'è un'altra che dice che bisogna aspettare perchè esistono delle sclerosi multiple molto benigne che non creano molti disturbi al paziente e, quindi, la terapia sarebbe "eccessiva" se non dannosa. Mi occupo da anni di questa malattia e io sono più propenso ad aspettare ma, come le ho detto, questo è il mio parere e non il parere di tutti. Pertanto, le consiglio di rivolgersi ad un neurologo che abbia esperienza in questo campo e di lasciar decidere a lui sulla base della sua esperienza.

Dott. Edoardo Gentile
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra